Retailtainment e nuovi trend nel Retail

 In Analisi e Indagini

Quali trend influenzano oggi il mondo del Retail? Quali caratteristiche definiranno il negozio del futuro?

 

Durante il nostro workshop Future of Retail, insieme a Mirna Pacchetti – CEO di InTribe & Laura Giunti – CEO di Evolvere – abbiamo approfondito l’evoluzione del settore alimentare tra trend, nuove tecnologie e cambiamenti culturali.

Proprio in collaborazione con Evolvere, società specializzata in indagini di Mystery Shopping e Mystery Audit, abbiamo realizzato l’Osservatorio Evolutivo “Future of Retail”.

Scopri i trend che influenzeranno il futuro del Retail in Italia e gli insight dei tuoi consumatori.

Cliccando qui puoi scaricare la presentazione completa dell’evento:

 

Grazie alla nostra tecnologia proprietaria di Customer Insight Data Intelligence, abbiamo analizzato i trend di mercato per descrivere in modo approfondito le nuove tendenze del mondo retail. L’indagine è completata da oltre 11.000 rilevazioni qualitative svolte nei punti di vendita dagli esperti di Evolvere.

 

Questo settore necessita di un lento adattamento ai diversi e nuovi processi decisionali d’acquisto dei consumatori, per incontrare meglio i loro bisogni e allinearsi con i loro comportamenti che diventano sempre più omnichannel.

 

Tra tecnologie e contatto umano

 

La digital transformation sta portando nuovi strumenti tecnologici innovativi all’interno degli store, ma non per questo il fattore umano passerà in secondo piano, anzi: tornerà ad essere preponderante.

Tra le diverse innovazioni assistiamo, ad esempio, alla crescita del mobile payment che ci permette di pagare utilizzando lo smartphone, velocemente e contactless. Realtà aumentata e virtuale, inoltre, consentono di far vivere all’utente esperienze che vanno oltre lo store fisico, coinvolgendolo personalmente in momenti emozionanti che lo avvicinano ai valori aziendali.

I Codici QR portano la tracciabilità di prodotto su un altro livello: l’utente riceve informazioni di valore sui prodotti tramite contenuti inediti e il venditore ha un’ulteriore possibilità di promuovere il proprio brand.

Nonostante tutti i cambiamenti, il ruolo degli addetti alla vendita resta fondamentale. La professione del commesso si sta evolvendo sempre più verso quella del personal shopper, trasformandosi in un vero e proprio consulente per gli acquisti con nuove competenze, figura basilare dell’esperienza in negozio di Over 55 e Generazione Z.

 

retail-trend-indagini-mercato-experience-intribe

 

L’importanza dell’esperienza di marca

 

Il classico Punto di Vendita si sta trasformando.

Il negozio che tutti conosciamo sta diventando inevitabilmente un ponte di connessione e relazione con il marchio, in cui esperienze sempre più virtuali si fondono con esperienze reali.

La capacità di comunicare in modo adeguato e coerente in questo importante luogo di relazione e condivisione con il cliente sta diventando il fattore chiave di successo per le vendite di qualsiasi prodotto.

In particolare, otterranno più benefici quei marchi che saranno in grado di creare store ad alto impatto emotivo, nei quali il cliente si senta:

  • Accolto.
  • Ascoltato. Un’esempio è dato dal crowdsourcing, approccio che prevede l’empowerment dell’utente attraverso la partecipazione attiva allo sviluppo di progetti aziendali.
  • Unico. Ad esempio attraverso schermi interattivi si consente al cliente di creare prodotti personalizzabili in diversi aspetti, a seconda del proprio gusto e delle necessità.
  • Emozionato con l’utilizzo della gamification. Grazie ad elementi e tecniche mutuate dal gaming è possibile creare dinamiche ludiche in grado di coinvolgere il cliente in esperienze emozionanti. Ad esempio proponendo simulazioni di realtà virtuale nelle quali si interagisce con i propri idoli.
  • Portato in una realtà parallela. Un esempio sono gli specchi interattivi che consentono di cambiare il colore dei vestiti indossati per poi acquistare quello che meglio veste su ognuno, oppure di scattare foto ricordo con sfondi esotici o di città lontane.

 

In quest’ottica il negozio diventa abilitatore degli acquisti legati alla marca, ma effettuati su più canali, trasformandosi da mero luogo d’acquisto (Point of Purchase) a Point of Experience, all’interno del quale vivere un’esperienza di marca unica che pone al centro i valori condivisi tra il marchio e la propria clientela.

retail-trend-indagini-mercato-gamification-robot-intribe

L’acquisto sempre più relegato al web, porta con sé la grande opportunità di ottimizzare le scorte di magazzino e veicolare l’acquisto online già dal negozio, con conseguente consegna a casa del cliente.

InTribe realizza Osservatori Evolutivi utili per comprendere quali trend stanno influenzando i tuoi consumatori e quali brand rispecchiano i loro valori.

 

InTribe ha realizzato l’indagine 49 Future Trends, tracciando i macro-trend predittivi che stanno cambiando il tuo mercato e gli insights dei tuoi consumatori.

Grazie alla nostra tecnologia proprietaria di Customer Insight Data Intelligence ti aiutiamo a capire come coinvolgere ed attrarre maggiormente la tua audience. I nostri dati supportano nella definizione delle motivazioni sottostanti i processi decisionali e d’acquisto del tuo target, per utilizzare le leve comunicative più efficaci e rivolgere l’attenzione ai luoghi virtuali e fisici che realmente catalizzano gli acquisti dei tuoi prodotti.

 

Vorresti scoprire i trend e gli insight predittivi dei tuoi consumatori? Lasciaci i tuoi riferimenti, ti contatteremo il prima possibile.

Acconsento all’utilizzo dei miei dati personali da parte di InTribe per l’invio di newsletter, ricerche di mercato e comunicazioni promozionali ai fini di marketing diretto attraverso email, chat, sms, notifiche push (per saperne di più clicca qui)

Acconsento al trattamento dei dati personali per scopi di profilazione “commerciale o statistica” e formulazione di offerte personalizzate e pubblicità mirata, sulla base dei comportamenti di navigazione e/o altri dettagli e/o dei dati forniti in questo form e/o delle risposte date alle indagini di mercato (per saperne di più clicca qui)

Questo settore necessita di un lento adattamento ai diversi e nuovi processi decisionali d’acquisto dei consumatori, per incontrare meglio i loro bisogni e allinearsi con i loro comportamenti che diventano sempre più omnichannel.

 

Tra tecnologie e contatto umano

 

La digital transformation sta portando nuovi strumenti tecnologici innovativi all’interno degli store, ma non per questo il fattore umano passerà in secondo piano, anzi: tornerà ad essere preponderante.

Tra le diverse innovazioni assistiamo, ad esempio, alla crescita del mobile payment che ci permette di pagare utilizzando lo smartphone, velocemente e contactless. Realtà aumentata e virtuale, inoltre, consentono di far vivere all’utente esperienze che vanno oltre lo store fisico, coinvolgendolo personalmente in momenti emozionanti che lo avvicinano ai valori aziendali.

I Codici QR portano la tracciabilità di prodotto su un altro livello: l’utente riceve informazioni di valore sui prodotti tramite contenuti inediti e il venditore ha un’ulteriore possibilità di promuovere il proprio brand.

Nonostante tutti i cambiamenti, il ruolo degli addetti alla vendita resta fondamentale. La professione del commesso si sta evolvendo sempre più verso quella del personal shopper, trasformandosi in un vero e proprio consulente per gli acquisti con nuove competenze, figura basilare dell’esperienza in negozio di Over 55 e Generazione Z.

 

[/vc_column_text]
retail-trend-indagini-mercato-experience-intribe

 

L’importanza dell’esperienza di marca

 

Il classico Punto di Vendita si sta trasformando.

Il negozio che tutti conosciamo sta diventando inevitabilmente un ponte di connessione e relazione con il marchio, in cui esperienze sempre più virtuali si fondono con esperienze reali.

La capacità di comunicare in modo adeguato e coerente in questo importante luogo di relazione e condivisione con il cliente sta diventando il fattore chiave di successo per le vendite di qualsiasi prodotto.

In particolare, otterranno più benefici quei marchi che saranno in grado di creare store ad alto impatto emotivo, nei quali il cliente si senta:


  • Accolto.
  • Ascoltato. Un’esempio è dato dal crowdsourcing, approccio che prevede l’empowerment dell’utente attraverso la partecipazione attiva allo sviluppo di progetti aziendali.
  • Unico. Ad esempio attraverso schermi interattivi si consente al cliente di creare prodotti personalizzabili in diversi aspetti, a seconda del proprio gusto e delle necessità.
  • Emozionato con l’utilizzo della gamification. Grazie ad elementi e tecniche mutuate dal gaming è possibile creare dinamiche ludiche in grado di coinvolgere il cliente in esperienze emozionanti. Ad esempio proponendo simulazioni di realtà virtuale nelle quali si interagisce con i propri idoli.
  • Portato in una realtà parallela. Un esempio sono gli specchi interattivi che consentono di cambiare il colore dei vestiti indossati per poi acquistare quello che meglio veste su ognuno, oppure di scattare foto ricordo con sfondi esotici o di città lontane.

 

In quest’ottica il negozio diventa abilitatore degli acquisti legati alla marca, ma effettuati su più canali, trasformandosi da mero luogo d’acquisto (Point of Purchase) a Point of Experience, all’interno del quale vivere un’esperienza di marca unica che pone al centro i valori condivisi tra il marchio e la propria clientela.

retail-trend-indagini-mercato-gamification-robot-intribe

L’acquisto sempre più relegato al web, porta con sé la grande opportunità di ottimizzare le scorte di magazzino e veicolare l’acquisto online già dal negozio, con conseguente consegna a casa del cliente.


InTribe realizza Osservatori Evolutivi utili per comprendere quali trend stanno influenzando i tuoi consumatori e quali brand rispecchiano i loro valori.

 

InTribe ha realizzato l’indagine 49 Future Trends, tracciando i macro-trend predittivi che stanno cambiando il tuo mercato e gli insights dei tuoi consumatori.

Grazie alla nostra tecnologia proprietaria di Customer Insight Data Intelligence ti aiutiamo a capire come coinvolgere ed attrarre maggiormente la tua audience. I nostri dati supportano nella definizione delle motivazioni sottostanti i processi decisionali e d’acquisto del tuo target, per utilizzare le leve comunicative più efficaci e rivolgere l’attenzione ai luoghi virtuali e fisici che realmente catalizzano gli acquisti dei tuoi prodotti.

 

Vorresti scoprire i trend e gli insight predittivi dei tuoi consumatori? Lasciaci i tuoi riferimenti, ti contatteremo il prima possibile.

Acconsento all’utilizzo dei miei dati personali da parte di InTribe per l’invio di newsletter, ricerche di mercato e comunicazioni promozionali ai fini di marketing diretto attraverso email, chat, sms, notifiche push (per saperne di più clicca qui)

Acconsento al trattamento dei dati personali per scopi di profilazione “commerciale o statistica” e formulazione di offerte personalizzate e pubblicità mirata, sulla base dei comportamenti di navigazione e/o altri dettagli e/o dei dati forniti in questo form e/o delle risposte date alle indagini di mercato (per saperne di più clicca qui)

[/vc_column][/vc_row]

Dalle nostre analisi emerge che oggi il settore del retail sta attraversando un momento di incertezza. Si nota la presenza di una domanda piuttosto debole affiancata da costi sempre più alti di esercizio.
Uno dei fattori determinanti di questo cambiamento è la diffusione del digitale negli acquisti che ne ha rivoluzionato le modalità, mettendone in discussione le basi stesse.

 

[/vc_column_text]
retail trend indagini mercato experience intribe negozio

 

Stiamo assistendo ad uno shift epocale del modo in cui le persone compiono acquisti e scelgono i beni di consumo. Per questo motivo oggi risulta necessario reinventare il retail, aggiornarlo e seguirne i trend per rimanere competitivi sul mercato.

Questo settore necessita di un lento adattamento ai diversi e nuovi processi decisionali d’acquisto dei consumatori, per incontrare meglio i loro bisogni e allinearsi con i loro comportamenti che diventano sempre più omnichannel.

 

Tra tecnologie e contatto umano

 

La digital transformation sta portando nuovi strumenti tecnologici innovativi all’interno degli store, ma non per questo il fattore umano passerà in secondo piano, anzi: tornerà ad essere preponderante.

Tra le diverse innovazioni assistiamo, ad esempio, alla crescita del mobile payment che ci permette di pagare utilizzando lo smartphone, velocemente e contactless. Realtà aumentata e virtuale, inoltre, consentono di far vivere all’utente esperienze che vanno oltre lo store fisico, coinvolgendolo personalmente in momenti emozionanti che lo avvicinano ai valori aziendali.

I Codici QR portano la tracciabilità di prodotto su un altro livello: l’utente riceve informazioni di valore sui prodotti tramite contenuti inediti e il venditore ha un’ulteriore possibilità di promuovere il proprio brand.

Nonostante tutti i cambiamenti, il ruolo degli addetti alla vendita resta fondamentale. La professione del commesso si sta evolvendo sempre più verso quella del personal shopper, trasformandosi in un vero e proprio consulente per gli acquisti con nuove competenze, figura basilare dell’esperienza in negozio di Over 55 e Generazione Z.

 

retail-trend-indagini-mercato-experience-intribe

 

L’importanza dell’esperienza di marca

 

Il classico Punto di Vendita si sta trasformando.

Il negozio che tutti conosciamo sta diventando inevitabilmente un ponte di connessione e relazione con il marchio, in cui esperienze sempre più virtuali si fondono con esperienze reali.

La capacità di comunicare in modo adeguato e coerente in questo importante luogo di relazione e condivisione con il cliente sta diventando il fattore chiave di successo per le vendite di qualsiasi prodotto.

In particolare, otterranno più benefici quei marchi che saranno in grado di creare store ad alto impatto emotivo, nei quali il cliente si senta:


  • Accolto.
  • Ascoltato. Un’esempio è dato dal crowdsourcing, approccio che prevede l’empowerment dell’utente attraverso la partecipazione attiva allo sviluppo di progetti aziendali.
  • Unico. Ad esempio attraverso schermi interattivi si consente al cliente di creare prodotti personalizzabili in diversi aspetti, a seconda del proprio gusto e delle necessità.
  • Emozionato con l’utilizzo della gamification. Grazie ad elementi e tecniche mutuate dal gaming è possibile creare dinamiche ludiche in grado di coinvolgere il cliente in esperienze emozionanti. Ad esempio proponendo simulazioni di realtà virtuale nelle quali si interagisce con i propri idoli.
  • Portato in una realtà parallela. Un esempio sono gli specchi interattivi che consentono di cambiare il colore dei vestiti indossati per poi acquistare quello che meglio veste su ognuno, oppure di scattare foto ricordo con sfondi esotici o di città lontane.

 

In quest’ottica il negozio diventa abilitatore degli acquisti legati alla marca, ma effettuati su più canali, trasformandosi da mero luogo d’acquisto (Point of Purchase) a Point of Experience, all’interno del quale vivere un’esperienza di marca unica che pone al centro i valori condivisi tra il marchio e la propria clientela.

retail-trend-indagini-mercato-gamification-robot-intribe

L’acquisto sempre più relegato al web, porta con sé la grande opportunità di ottimizzare le scorte di magazzino e veicolare l’acquisto online già dal negozio, con conseguente consegna a casa del cliente.


InTribe realizza Osservatori Evolutivi utili per comprendere quali trend stanno influenzando i tuoi consumatori e quali brand rispecchiano i loro valori.

 

InTribe ha realizzato l’indagine 49 Future Trends, tracciando i macro-trend predittivi che stanno cambiando il tuo mercato e gli insights dei tuoi consumatori.

Grazie alla nostra tecnologia proprietaria di Customer Insight Data Intelligence ti aiutiamo a capire come coinvolgere ed attrarre maggiormente la tua audience. I nostri dati supportano nella definizione delle motivazioni sottostanti i processi decisionali e d’acquisto del tuo target, per utilizzare le leve comunicative più efficaci e rivolgere l’attenzione ai luoghi virtuali e fisici che realmente catalizzano gli acquisti dei tuoi prodotti.

 

Vorresti scoprire i trend e gli insight predittivi dei tuoi consumatori? Lasciaci i tuoi riferimenti, ti contatteremo il prima possibile.

Acconsento all’utilizzo dei miei dati personali da parte di InTribe per l’invio di newsletter, ricerche di mercato e comunicazioni promozionali ai fini di marketing diretto attraverso email, chat, sms, notifiche push (per saperne di più clicca qui)

Acconsento al trattamento dei dati personali per scopi di profilazione “commerciale o statistica” e formulazione di offerte personalizzate e pubblicità mirata, sulla base dei comportamenti di navigazione e/o altri dettagli e/o dei dati forniti in questo form e/o delle risposte date alle indagini di mercato (per saperne di più clicca qui)

[/vc_column][/vc_row]
Post suggeriti

Leave a Comment

intribe-startup-indagini-di-mercato-generazione-z