La Creative Class

 In Analisi e Indagini

Cos’è la Creative Class? Da che tipo di consumatori è composta? Quali motivazioni, preferenze e necessità li spingono all’acquisto?


La creative class è un raggruppamento sociale concepito dal sociologo statunitense Richard Florida nel 2002.

Questa “classe”, secondo il significato che le abbiamo associato per le nostre analisi, riunisce tutti quei buyer personas che hanno un titolo di studio e un potere di spesa medio-alti, elementi che permettono loro di generare cultura, impiegare creatività e quindi influire sui valori e i comportamenti dell’intera società.


I valori della creative class, infatti, sono la meritocrazia, la diversità e l’individualità.


La creative class è trasversale a tutte le fasce di età e si caratterizza per le cosiddette 3 “T”:

Tecnologia (strumento indispensabile per creare valore).

Talento (sono istruiti, con competenze e abilità).

Tolleranza (rispettano le scelte di vita di ognuno).


retail trend indagini mercato creative class buyer personas intribe
Tecnologia, Talento e Tolleranza sono le parole chiave della Creative Class | intribetrend.com

Quali buyer personas troviamo nella creative class?


Studiando il mondo del retail abbiamo compreso che ogni cluster di consumatori acquista spinto da bisogni differenti. Mediante la nostra metodologia proprietaria di Customer Insight Data Intelligence, abbiamo realizzato diverse indagini di trend di mercato per comprendere a fondo come il tuo target si colloca rispetto ai brand e ai processi di acquisto.


Ecco i cluster che compongono la creative class:

Disruptors

Hanno tendenzialmente tra i 20 e i 35 anni, sono il cluster che introduce un’innovazione nella società: può trattarsi di una nuova tecnologia, uno stile di vita o un nuovo modo di pensare.


Sperimentatori

Under 35, hanno un potere di spesa elevato ed un customer journey molto articolato. Sperimentano tutto ciò che il mercato offre, desiderano la novità e vogliono continuamente aggiornarsi.


Phigitally evolved

Questo cluster ha tra i 20 e i 30 anni, è alto spendente ed è il più evoluto digitalmente. Ricerca l’innovazione per appagamento e crescita personale.


Gamers

La categoria dei gamers riunisce giocatori di varie età, tra i 10 e i 45 anni. Può contenere sia casual gamers (coloro che giocano nel tempo libero), sia hardcore gamers (veri appassionati di videogiochi).


retail trend indagini mercato creative class gamers videogiochi intribe
Il cluster dei gamers racchiude giocatori di tutte le età | intribetrend.com

Silver Gamers

Detti anche Baby Boomers, vanno dai 55 ai 72 anni. Hanno alto potere di spesa e possono essere pensionati o ancora lavoratori attivi. Spesso possono rientrare nei casual gamers piuttosto che essere veri giocatori incalliti.


Status keepers

Tra i 25 e i 44 anni, sono tendenzialmente coppie senza figli o single. Non hanno l’obiettivo di aumentare il proprio status sociale, ma desiderano mantenere il proprio tenore di vita senza rinunciare a privilegi e diritti.


Conservatori informati

Si tratta di Over 65, è il cluster con la spesa media più elevata. Comprende individui che utilizzano con disinvoltura i touchpoint digitali per decidere i propri acquisti offline, per lo più tradizionali. Sono in pensione oppure liberi professionisti.


Multichannel shoppers

Questo cluster è costituito soprattutto da individui della Generazione X, seguiti dai Millennials, i quali sono caratterizzati da un approccio all’acquisto multichannel in qualsiasi ambito.


retail-trend-indagini-mercato-creative-class-shop-intribe
I Multichanner Shoppers acquistano su diversi canali | intribetrend.com

InTribe realizza Osservatori Evolutivi che ti aiutano a capire quali trend stanno influenzando i tuoi consumatori e quali brand rispecchiano i loro valori.

Grazie alle nostre indagini di mercato ti aiutiamo a capire come coinvolgere ed attrarre maggiormente la tua audience. I nostri Osservatori Evolutivi sono utili anche per definire le motivazioni sottostanti i processi decisionali e d’acquisto del tuo target, per utilizzare le leve comunicative più efficaci e rivolgere l’attenzione ai luoghi virtuali e fisici che realmente catalizzano gli acquisti dei tuoi prodotti.

Per approfondire stili di vita, abitudini di consumo, tecnologie e potere del tuo target clicca qui per richiedere le nostre indagini.

Post suggeriti

Leave a Comment