Coinvolgi i tuoi consumatori con la Gamification

 In Pillole di...

La gamification è l’applicazione di meccaniche tipiche del gioco, e in particolare del videogioco, ad ambiti non ludici, al fine di coinvolgere, intrattenere o motivare le persone.

Viene sempre più utilizzata da aziende e brand per coinvolgere i consumatori ed ingaggiarli.

Scegli se leggere l’articolo o guardare il video di 180 secondi alla fine di questa pagina per scoprire come aumentare l’engagement e la redemption sfruttando le logiche della gamification.

 

immagini-blog-intribe-2020-gamification-consumatori-intribe

 

Secondo il Mordor Intelligence report, nel 2019 il mercato mondiale della gamification è stato valutato 7,17 miliardi di dollari, e si stima un CAGR di oltre il 30% nel periodo 2020-2025. Dati che sembrano confermati nonostante la pandemia.

Secondo un’indagine del 2019 di AESVI, l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia, nel 2018 il settore ha avuto una crescita del 19% rispetto all’anno prima e un giro d’affari di 1,7 miliardi di euro.

 

slide-video-gamification-intribe-dati-cagr

 

Da questi dati appare evidente come i consumatori siano sempre più abituati al gaming, che è diventato un vero e proprio fenomeno sociale, non solo tra i giovanissimi, ma anche tra i Baby Boomers, cioè le persone con più di cinquantacinque anni. 

La chiave di volta della gamification è la sua capacità di coinvolgere i consumatori di qualsiasi età, perché motiva le persone sfruttando tre leve principali: gli obiettivi da raggiungere (proprio come nelle quest dei videogiochi), le azioni da compiere per raggiungere quegli obiettivi e il reward o riconoscimento, morale o materiale che sia.

Per aumentare l’engagement, nella gamification è basilare un forte utilizzo dello storytelling e delle immagini (meglio se si riesce ad utilizzare anche la musica), in quanto tutte queste sono importanti leve di coinvolgimento emotivo.

Queste dinamiche coinvolgono proprio perché in grado di fare leva su fattori come l’innato bisogno umano di mettersi alla prova o la necessità di competere con gli altri per riuscire ad affermarsi socialmente.

Queste dinamiche accelerano i processi di engagement e rafforzano la relazione tra un brand e i consumatori.

 

slide-video-gamification-redemptione-indagini-mercato-intribe

 

Secondo un’indagine svolta da InTribe sui propri panelist, l’utilizzo della gamification triplica la redemption delle azioni di marketing, comunicazione e indagini di mercato

A riprova di ciò, sempre più aziende usano le dinamiche ludiche tipiche dei videogiochi per comunicare con i clienti, e la gamification si dimostra un importante ed efficace strumento utile a ingaggiare i consumatori, promuovere prodotti, fidelizzare e vendere.

 

Non siete ancora convinti?

Allora forse dovreste sapere che già nel 2016 più del 70% delle corporation presenti nella classifica Global Two Thousands di Forbes hanno attivato, almeno una volta, un programma di gamification e che questo dato è in costante aumento da allora.

 

Guarda il video per scoprire in soli 180 secondi come evolvono gli insight degli italiani durante la pandemia.

Queste sono alcune delle evidenze emerse dalle nostre indagini continuative sugli insight, gli stili di vita e le abitudini di consumo delle diverse generazioni.

Vuoi capire più a fondo il tuo target? Contattaci.

    Acconsento all’utilizzo dei miei dati personali da parte di InTribe per l’invio di newsletter, ricerche di mercato e comunicazioni promozionali ai fini di marketing diretto attraverso email, chat, sms, notifiche push (per saperne di più clicca qui)

    Acconsento al trattamento dei dati personali per scopi di profilazione “commerciale o statistica” e formulazione di offerte personalizzate e pubblicità mirata, sulla base dei comportamenti di navigazione e/o altri dettagli e/o dei dati forniti in questo form e/o delle risposte date alle indagini di mercato (per saperne di più clicca qui)

    [recaptcha]

    Post suggeriti

    Leave a Comment

    imm-evidenza-blog-intribe-pandemia-evoluzione-insight-italiani-generazioniimm-evidenza-blog-intribe-pandemia-covid-generazione-z-insight